D.IT annuncia l’ingresso di Supercentro S.p.A. e l’ulteriore espansione del marchio Sisa

l retailer, con i suoi circa 130 punti vendita distribuiti in Puglia, Calabria e Basilicata, a partire dal 1/2/2021 entra in D.IT – Distribuzione Italiana, nell’ambito della progettualità di sviluppo del marchio SISA.

Coerentemente con la riorganizzazione e lo sviluppo sul territorio nazionale dell’insegna, l’attività dei Consiglieri D.IT delegati al marchio Sisa ha portatoall’ingresso in Distribuzione Italiana di Supercentro S.p.A.

Il centro distributivo, con sede a Taranto, serve negozi di proprietà e punti vendita affiliati, operanti nei format superstore, supermercati di prossimità e Cash&Carry.

La società consoliderà, con l’insegna SISA, una rete multicanale per una superficie complessiva di 69.000 mq ed una quota del mercato retail in Puglia, Calabria e Basilicata intorno al 5%, che andràadintegrare le realtà già operanti sul territorio con il marchio SISAsecondo una precisa strategia comune orientata ad un integrato sviluppo commerciale.

L’operazione, frutto della progettualità e del lavoro posto in essere dal Vice Presidente D.IT Giuseppe Sammaritano e dall’Amministratore delegato al marchio SISA Elpidio Politico – rappresentanti rispettivamente dei Ce.Di. SISA in Sicilia e Campania – rappresenta un importante passo in avanti per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo territoriale,perseguiti al fine di rinnovare e rinforzare il marchio SISA e la Centrale D.IT nel panorama nazionale della distribuzione organizzata.

D.IT – Distribuzione Italiana nasce dalla volontà di Sigma, Sisa e Coal di promuovere sinergie, valorizzando il legame con i clienti e i territori nei quali operano, mantenendo la loro specifica identità di insegna e i loro tratti distintivi tipici: radicamento territoriale, valorizzazione della prossimità, conoscenza dei clienti e delle loro esigenze, consapevolezza di essere parte integrante delle comunità in cui si opera.

D.IT, così operando, vanterà una presenza sul territorio italiano di 1.350 punti vendita ed una proiezione di fatturato 2021 di 3.6 miliardi di euro, per una quota di mercato ISS del 2.60%, che sale al 6.25% nei format dove opera (Fonte Top Trade Giugno 2020).

La MDD rappresenta il fattore-chiave dello sviluppo di D.IT, che ne ha ridefinito l’assortimentosegmentandola in gamme mainstream e trasversali. Le prime valorizzano i brand storici – Sigma, Sisa e Coal – e il mix di qualità, fiducia, tradizione e innovazione di cui sono espressione. Le altre linee, specialistiche e trasversali alle insegne, si inseriscono nei segmenti più dinamici della MDD.

Sono convinta – afferma Donatella Prampolini, Presidente D.IT che potremo crescere ancora, coinvolgendo tutti quegli imprenditori interessati ad essere parte attiva di un progetto che vuole esaltare il meglio della distribuzione organizzata Italiana. L’ingresso di Supercentro va esattamente in questa direzione“.

Lavoriamo instancabilmente ad un progetto – ha sottolineato Elpidio Politico, Amministratore Delegato di D.IT allo sviluppo e promozione del brand SISA coerente con i nostri valori e con un futuro di crescita basato su una visione sinergica delle realtà ad esso aderenti. L’ingresso di Supercentro S.p.A., come nuovo Socio D.IT ad insegna SISA, è un ottimo risultato, soprattutto perché trova il suo presupposto nella condivisione di una progettualità territoriale, con una visione prospettica nazionale sposata con pragmatismo dal nuovo Socio“.

Entriamo con convinzione ed entusiasmo in un progetto ambizioso e concreto – ha sottolineato Michele Macripò, Presidente di Supercentro S.p.A. nella certezza di potere offrire strumenti utili alla sua realizzazione. Ci riconosciamo nel progetto che ci è stato esposto con forza e convinzione dal Vice Presidente D.IT Giuseppe Sammaritano e dall’Amministratore Delegato al marchio SISA Elpidio Politico, con i quali, assieme a tutta la Centrale, siamo già al lavoro per la sua realizzazione“.